..
..
Trasmissione di conoscenze fondamentali sugli approcci terapeutici specifici ai diversi gruppi di età e relative riflessioni
Il suicidio in adolescenza
....
....

 

In Svizzera il suicidio rappresenta la seconda causa di morte dei giovani tra i 15 e 25 anni. Il suicidio tocca oggi in maggior misura, rispetto a 20 anni fa, gli adolescenti più giovani : un nuovo fenomeno preoccupante. Questi dati devono farci ri ettere. La grande maggioranza dei giovani che si suicidano o tentano il suicidio so rono di depressione. La depressione all’adolescenza si esprime, ancora più che in età adulta sotto svariate forme, più o meno mascherate. Quali sono i segnali verbali e soprattutto non verbali (a livello comportamentale e corporeo) che questi giovani ci “lanciano” prima di passare all’atto? Più che sulle cause è importante ri ettere in un’ottica di prevenzione, sui fattori di rischio. La ri essione psicoanalitica va orientata sull’interazione tra l’organizzazione intrapsichica del giovane e la realtà psicosociale che lo circonda. La presa a carico psicoterapeutica dei giovani che hanno tentato il suicidio richiede sovente un intenso lavoro in rete se possibile in strutture specializzate. Due esempi : la struttura di crisi dei HUG a Ginevra creata da François Ladame nel 1995 e oggi denominata “Malatavie unité de crise” e il centro Jean Abadie a Bordeaux, primo centro in Francia, fondato da Xavier Pommerau. 

Settori

Psicoterapia
Psicoterapia per Medici

Docente

Nicolao
Fuchs

Luogo e date

IRG - Sala conferenze PT
13.04.2019 / 09:00 - 11:00
..

Il Curriculum secondo il concetto ASP Integral con orientamento in psicoterapia psicoanalitica IRG risulta accreditato provvisoriamente a livello federale (Dipartimento Federale degli Interni), riconosciuto dall'Istituto svizzero per la formazione medica (ISFM) e da questi nostri partners:

La scuola di counseling è riconosciuta dall'Associazione svizzera di Counseling (SGfB):

..
..

Tel. +41 91 966 29 47
info@irgpsy.ch